Entra in vigore l’obbligo di raccogliere in modo differenziato il rifiuto tessile

Dal primo gennaio 2022 è entrato in vigore l’obbligo di raccogliere in modo differenziato il rifiuto tessile. L’Italia, con il decreto legislativo 116/2020, ha anticipato di tre anni quanto stabilito dalla direttiva europea 2018/851, una delle quattro direttive che compongono il cosiddetto “Pacchetto sull’economia circolare”.

Beata la differenziata?

Beata la differenziata?

Si, perchè fare la raccolta differenziata nel modo corretto ci rende tutti "beati"! Il nostro sito, nato nel 2012, è stato completamente aggiornato per esserti sempre più d'aiuto: inizia a navigare!

Riduzione e riutilizzo

Riduzione e riuso

La completa eliminazione dei rifiuti non è possibile, ma è indispensabile ridurne la produzione e favorire il riuso degli oggetti. Anche tu puoi fare la tua parte, scopri come!

Riciclo e recupero

Riciclo e recupero

I rifiuti provenienti da un'attenta raccolta differenziata sono avviati al riciclo per ottenere nuovi prodotti e materiali oppure al recupero. Scopri di più!

Smaltimento

Smaltimento 

Lo smaltimento è "l'ultima spiaggia" nella gestione dei rifiuti. Qui infatti finiscono solo i rifiuti che non si possono riciclare o recuperare. Leggi di più!

Sette mosse per ridurre i rifiutiSette mosse per ridurre i rifiuti
  • Limita l' "usa e getta" alle situazioni indispensabili e di emergenza
  • Minimizza l'impiego di imballaggi inutili
  • Privilegia l'acquisto di prodotti con imballaggi facilmente riciclabili
  • Limita l'utilizzo dei contenitori riutilizzandoli
  • Compra prodotti a basso impatto ambientale
  • Privilegia i prodotti acquistabili sfusi o alla spina
  • Acquista i prodotti adatti all'uso multiplo e provvisti di parti ricambiabili