La lotta allo spreco di cibo e la Legge Gadda. La CMTO contribuisce al successo di una tesi di laurea che ne tratta i rapporti.

Il nostro Ente, da sempre particolarmente sensibile al tema della lotta allo spreco alimentare, negli anni si è fatto promotore di iniziative sul territorio, studi e ricerche, anche ospitando studenti universitari e supportandoli nelle loro tesi di laurea e di master. Con grande orgoglio vogliamo quindi comunicare che la tesi della D.ssa Arianna Pia Santoro dal titolo “La legge Gadda come strumento per il contrasto allo spreco alimentare. Analisi dello stato dell’arte e strategie di implementazione”, condotta in collaborazione con i nostri Uffici, è stata premiata nell’ambito del Premio “Torino: clima e ambiente”. Gli aspetti propositivi del lavoro, come si legge nella motivazione della Giuria, sono “volti a verificare nell’aera metropolitana torinese in che misura e come la legge Gadda venga applicata, quali le difficoltà inerenti la sua diffusione ed utilizzo”. Un ottimo elaborato con interessanti spunti di lavoro e progettazione per il nostro Ente, che a breve verrà pubblicato sulla pagina del sito della Città metropolitana dedicata alla lotta allo spreco alimentare  questa pagina. Congratulazioni alla D.ssa Santoro !

Data